fbpx

Andé Restaurant 767 5th Avenue,
New York 10021, USA
+00 01 23 456 789
ande@mikado-themes.com

FB IG V LI
  /  Festività   /  Carnevale   /  Churros fatti in casa, la ricetta originale!
Churros ricetta originale

Churros fatti in casa, la ricetta originale!

I churros sono tipici dolcetti fritti spagnoli, ricoperti da zucchero e cannella. Tipicamente si mangiano accompagnati da una calda e densa cioccolata fondente. Qui vi lascio la mia ricetta se volete prepararla da gustare insieme. Erano (e sono ancora) il mio dolce preferito quando da piccola andavo a trovare i miei zii in Spagna, ad Arenys De Mar. Quando per strada avvertivo il tipico profumo dei churros, era subito festa e via di corsa alla bancarella che li preparava!

Questa che vi lascio è una ricetta tipica, fornita da mia cugina spagnola che mi assicura che non contengono nè burro e nè uova, la differenza che hanno appunto con la pat a choux.

Che aspettate? Correte subito a realizzarli!

Ingredienti (per circa 12 churros):

320 gr acqua

200 gr farina manitoba

1/2 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di lievito

30 gr liquore all’anice

Procedimento:

Iniziamo a preparare i nostri golosissimi churros unendo l’acqua in un pentolino. Accendiamo il fuoco a fiamma media e la portiamo a bollore. Quando avrà raggiunto il bollore uniamo il pizzico di sale, il bicchierino di liquore all’anice che donerà il tipico sapore a questi dolcetti, il lievito e la farina. Mescoliamo bene con un cucchiaio di legno per amalgamare le farine al composto liquido.

Cuociamo a fuoco medio per qualche minuto come se fosse una pat a choux, ma senza burro e senza uova. Creiamo il tipico polentino, come se stessimo appunto preparando i bignè. Mescoliamo per bene finchè non noteremo più nessuna traccia di farina. Spegniamo il fuoco, spostiamo il pentolino e facciamo leggermente raffreddare il composto.

Sistemiamo il composto ancora tiepido in una sàc a poche con bocchetta stellata ampia, l’importante è che la sàc a poche sia di tessuto perchè altrimenti di plastica si romperebbe subito. Molto importante è anche utilizzare il composto quando ancora tiepido, se lo facessimo raffreddare completamente sarebbe impossibile da gestire perchè troppo duro.

Prendiamo un padellino, aggiungiamo l’olio di semi di mais, perfetto per friggere e scaldiamo fino a farlo arrivare alla temperatura di 170°C. Quando l’olio sarà ben caldo, realizziamo i nostri churros premendo l’impasto vicino alla bocchetta stellata per non sforzare eccessivamente la sàc a poche e ci aiutiamo con un coltellino a tagliare l’estremità.

Facciamo friggere per circa 2/3 minuti per lato o finchè saranno belli dorati. Scoliamo su carta assorbente per assorbire l’olio in eccesso e rotoliamo i nostri churros ancora caldi in un mix di zucchero e cannella a vostro piacere, a seconda di quanta cannella vi piace.

Sistemiamo su un piattino da portata e gustiamo! Questi dolci sono buoni mangiati appena fatti, quindi caldi. Vi consiglio quindi di realizzarli e mangiarli subito, oppure di preparare il polentino prima, scaldarlo a microonde finchè diventa caldo e friggerli.

Post a Comment