fbpx

Andé Restaurant 767 5th Avenue,
New York 10021, USA
+00 01 23 456 789
ande@mikado-themes.com

FB IG V LI
  /  Ricette   /  Dolci al cucchiaio   /  Tiramisù, la ricetta originale pastorizzata
Tiramisù ricetta originale

Tiramisù, la ricetta originale pastorizzata

Volete provare il vero tiramisù? Si ma quello super sicuro, con le uova pastorizzate? Questa è la ricetta che fa per voi! Semplicissimo da realizzare, conquisterà tutti! Questa è la ricetta di mia madre che ho sistemato nel tempo, pastorizzando appunto le uova e rendendolo sicuro al 100%. Se vuoi realizzare tu stesso/a anche i savoiardi, ti spiego qui come fare.

Ingredienti (per una teglia da 6/8 porzioni):

per la crema al mascarpone:

60 gr acqua

200 gr zucchero

100 gr tuorli

500 gr mascarpone

400 gr panna fresca

per la bagna al caffè:

3 cucchiai di caffè solubile o caffè moka

400 gr acqua

q.b. liquore (facoltativo)

inoltre:

q.b. savoiardi

q.b. cacao amaro in polvere

Procedimento:

Iniziamo a preparare sua maestà il tiramisù creando la base tiramisù che andrà a pastorizzare le nostre uova e renderà il nostro dolce sicuro al 100%, mi raccomando non mangiate mai il tiramisù realizzato con uova crude perchè è pericolosissimo, porta tantissime malattie come la salmonella.

Quindi uniamo in un pentolino l’acqua insieme allo zucchero. Dovremo creare uno sciroppo, portandoli a bollore e arrivare alla temperatura di 121°C. Nel frattempo che lo sciroppo arriva alla temperatura corretta, uniamo in planetaria oppure in una semplice ciotola con un frullino elettrico, i tuorli ed azioniamo per montarli.

Torniamo a vedere il nostro sciroppo sul fuoco, si saranno formate delle piccole bollicine in superficie. Per verificare che la temperatura dello sciroppo sia corretta, potete utilizzare un termometro digitale oppure utilizzare il metodo classico ovvero prendendo un ciotolino con acqua fredda ghiacciata, si preleva con un cucchiaino una piccola quantità di sciroppo e si inserisce nell’acqua. Schiacciando con la punta delle dita dovrà formarsi una morbida pallina e sarà segno della temperatura corretta di 121°C.

A questo punto prendiamo il pentolino con lo sciroppo e lo versiamo sui nostri tuorli che stanno ancora montando. Ne verseremo subito una metà per poi unire la restante a filo, continuiamo a montare a velocità alta finchè la ciotola si sarà raffreddata per bene. Il risultato che dovremo ottenere sarà quello di una crema bianca, spumosa e soffice, la nostra base tiramisù o pat a bombe è pronta! La sistemiamo in una ciotola, copriamo con pellicola a contatto e riponiamo in frigorifero.

Ora passiamo a montare insieme il mascarpone e la panna, li uniamo in una ciotola e montiamo con le fruste elettriche. Vi ricordo che i grassi vanno sempre montati insieme, sarebbe inutile montare i due composti separatamente per poi unirli insieme successivamente. Sporcheremo soltanto inutili ciotole e perderemo tempo prezioso. Una volta che il mascarpone e la panna saranno ben montati e sodi, uniamo la base tiramisù mescolando sempre con le fruste. Ed ecco qua, la nostra fantastica e super sicura crema al mascarpone è pronta! Sarà perfetta anche per farcire i vostri dolci natalizi, come panettoni e pandori.

Ora passiamo alla realizzazione della bagna al caffè. Potete utilizzare il caffè solubile come me oppure se preferite un gusto più intenso la moka. Sciogliamo quindi il caffè solubile in acqua bollente e se volete potete anche unire un po’ di liquore, facoltativo, io personalmente non lo metto.

Bene: possiamo assemblare tutte le nostre preparazioni per realizzare un fantastico tiramisù!

Prendiamo la nostra pirofila, io la scelgo sempre trasparente in modo che si possano vedere le stratificazioni del dolce, facciamo un primo strato di savoiardi inzuppati nella bagna al caffè, stendiamo uno strato di crema al mascarpone. Proseguiamo con un altro strato di savoiardi inzuppati ed altra crema al mascarpone. Potrete decidere di decorare la superficie con piccoli ciuffetti di crema inserendone un po’ nella sàc a poche con bocchetta liscia, farà un effetto più scenografico.

Sigilliamo con pellicola trasparente e trasferiamo il nostro tiramisù per almeno un oretta in frigorifero in modo che i sapori si possano combinare al meglio tra di loro. Togliamo la teglia, cospargiamo con abbondante cacao amaro in polvere e il nostro super dolce è pronto!

Il dolce si conserverà per 2-3 giorni in frigorifero. Potete anche porzionarlo e surgelarlo, basterà metterlo poi in frigorifero la sera prima per il giorno dopo.

 

Post a Comment